Loretello

Denominazione:
Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC.

Tipo di Vino:
Bianco Secco.

Terreno:
Argilloso.

Uve:
Verdicchio 100%.

Lavorazione:
Bassa resa per ettaro (80 q.li/ha) di uve selezionate e leggermente “surmaturate”. Pressatura soffice delle uve intere. Pulizia del mosto a freddo. Fermentazione a bassa temperatura. Affinamento “sui lieviti” in serbatoi di cemento.

Colore:
Giallo Paglierino intesso con riflessi verdolini.

Profumo:
Intenso e persistente: note di frutta matura quali pesche e varietà tropicali che si uniscono a sentori di agrumi, esplicandosi in una piacevole complessità.

Sapore:
Ha un grande carattere: caldo, morbido ed elegante; le note fruttate sono intense e persistenti, esprimendosi suadenti in un vino sapido e di corpo.

Consumo:
Se ben conservato entro 3-4 anni dalla vendemmia.

Abbinamenti:
Permette un’ampia scelta di abbinamenti; dai più eleborati ed importanti piatti di pesce, fino a preparazioni culinarie a base di carni bianche.

Temperatura di servizio:
12°-14° C

Loretello

Premi e Segnalazioni

  • Inserito nella guida “PrositOnav 2019- Loretello 2018
  • Approvato con “qualitatssiegel: Sehr Gut” nel concorso internazionale “Mundus vini” nelle seguenti edizioni: 2004; 2005; 2006; 2007; 2008; 2009;
  • Oscar qualità/prezzo nell’almanacco del Berebene 2006, 2013, 2014, 2015 2016, 2018 e 2019 a cura del Gambero Rosso
  • Oscar qualità/prezzo nella Guida al Vino Quotidiano 2002 e 2005 edito dalla Slow Food editore.
  • Segnalazione nella rivista “Italy” issue 25 del 2005; pag. 56 in “a tale of three vineyards”
  • Segnalato, degustato e descritto in www.bibenda.it; bibenda 7, numero 85 del 13 dicembre 2013, nell’articolo a cura di Dario Risi: “nelle Marche tra i castelli di Arcevia”
  • Messaggero di Ancona del 26 aprile 2015 rubrica “Marche di Gusto”
Case di Terra

Denominazione:
Marche rosso indicazione geografica tipica.

Terreno:
Medio impasto.

Uve:
Uvaggio di Uve Rosse tipiche del Territorio con un’aggiunta di un 20% di Syrah.

Profumo:
Al naso risaltano i frutti di bosco che con il tempo evolvono in un interessante bouquet speziato.

Sapore:
Piacevole al palato grazie alla sua morbidezza, lungo e persistente si fa apprezzare per le sue note speziate.

Abbinamenti:
È un vino d’elezione per i piatti tipici di carne della cucina tradizionale marchigiana.

Temperatura di Servizio:
18°-20° C

CASE DI TERRA

Premi e Segnalazioni

  • Oskar qualità/prezzo nella guida dell’AIS “le Marche da bere” edizioni 2011 (per l’annata 2009) e 2013 (per l’annata 2011)

Olio Extra Vergine di Oliva ‘Cantine Politi’

L’ultima raccolta ci ha dato veramente grande soddisfazione. Nonostante l’estate sia stata generalmente asciutta, nella zona di Arcevia, dove insistono i nostri oliveti, abbiamo fortunatamente avuto qualche precipitazione in più a fine luglio.

La resa in olio è stata bassa, ma, come si suole dire: “minore quantità maggiore qualità”!

In effetti l’olio ottenuto è particolarmente ricco di profumi e decisamente molto interessante. Abbiamo prodotto due tipi di olio:

  • Olivaggio di Raggia, Mignola, Leccino e frantoio
  • Monovarietale di Mignola.

Sistema di raccolta:
Brucatura a mano e successiva lavorazione entro le 24 ore .

Sistema di molitura:
A freddo con sistema continuo di estrazione

Analisi olfattiva (olivaggio)
Fruttato medio-leggero di tipo verde, con  sentori di mandorla e carciofo.

Analisi gustativa (olivaggio):
Vengono confermate pienamente le note olfattive, alle quali si aggiungono una piacevole fluidità ed una buona armonia fra i toni di amaro e piccante fusi nel dolce di fondo.

Abbinamenti (olivaggio):
Ottimo a crudo sulle insalate e sulle bruschette; in cottura su pesci e carni bianche. È consigliato anche per le fritture grazie al ricco contenuto di sostanze antiossidanti.

Consumo:
La data di scadenza è indicata sul singolo contenitore.

Noi e alcun i Partner selezionati utilizziamo Cookies o tecnologie simili. Leggi l’informativa Privacy Policy. Acconsenti all’utilizzo chiudendo questa informativa o proseguendo la navigazione.